TRIBUNALE DEI MINORI DI NAPOLI = ARMA DI DISTRUZIONE FAMILIARE, LUOGHI DI ANNULLAMENTO DEI PADRI

NON ABBIAMO ALCUNA FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA CHE VIOLA MANIFESTAMENTE IL DIRITTO: tiriamo fuori il conflitto dei genitori dai tribunali civili e minorili che lucrano sui minori: usano motivazioni false ed inesistenti nella realtà fenomenica


LEGALIZZAZIONE DEL SEQUESTRO DEI BAMBINI, SECONDO L’ASSURDO ILLEGALE PRINCIPIO CHE INTERESSE DEL FIGLIO È NEGARGLI IMMOTIVATAMENTE IL PADRE, SEQUESTRANDOGLIELO ED INSEGNANDO A MANCARGLI DI RISPETTO (P.A.S.), NONCHE’ INNESCANDO DOLOSAMENTE IL DISAGIO E L’ODIO IRREPARABILE TRA I COMPONENTI FAMILIARI - BASTA LASCIARE LA MADRE ALIENANTE LIBERA INDISTURBATA DI RECIDERE IL LEGAME PATERNO, RENDENDO PADRE E FIGLI ESTRANEI E FUTURI INCOMUNICATIVI NEMICI.


NON POTENDO INTERVENIRE SUL CSM, DOBBIAMO INTERVENIRE SULLE LEGGI UNA AD UNA PER ELIMINARE QUEI CRITERI DISCREZIONALI EFFETTO DEI VUOTI LEGISLATIVI E DELLE OMISSIONI USATI DALLA DITTATURA, PER CUI LA BILANCIA DIPENDE DA CHI LA TIENE IN MANO, A SECONDA DI COME E' FATTA LA BILANCIA DI QUEL GIUDICE.

La legge DISAPPLICATA impedisce la DIFESA DEI PADRI dall’ALTERAZIONE del SISTEMA GIUDIZIARIO in materia di famiglia, dalle FEMMINE DELINQUENZIALI, dalle MAGISTRATE SESSISTE, dai VECCHI PROTETTORI EX-PADRONI PENTITI, dai BIGOTTI, dai SEMI-MASCHI CORTIGIANI IN DIVISA, dai MILLE INGIUSTI PRIVILEGI DI CUI GODONO INCOSTITUZIONALMENTE le donne.


Paradosso : La vostra richiesta di giustizia si volge agli operatori che assecondano manifestamente i desideri irrazionali della madre, le cui “resistenze culturali” (ndr. tendenze ed opinioni personali non terze) sono favorite da oggettive difficolta`di lettura del testo, profittando della mancanza in alcuni fondamentali passaggi riguardanti la inequivoca prescrittivita`delle norme.

A TAL PUNTO IL CITTADINO SI ACCORGE CHE TUTTE LE TASSE PAGATE IN UNA VITA SONO STATE LETTERALMENTE RUBATE DA UNO STATO IN CUI E’ IMPOSSIBILE IDENTIFICARSI

Solo perchè MASCHI sarete CRIMINALIZZATI, DERUBATI, DISCRIMINATI e DISTRUTTI mediante semplici pretesti istigati proprio dai giudici.

dimenticavo: DIFENDETEVI DALLA DITTATURA GIUDIZIARIA, COMPRATE A DEBITO E FATE SCOMPARIRE LE SOSTANZE, assegneranno alle mogli debiti che non pagherete se non vi danno i figli!


giovedì

Riporto copia-incolla la storia esempio di mausat69: sfortunato padre come centinaia di migliaia distrutto dalla solita moglie femminista delinquente

003° post
16 ottobre 2008
03 maggio 2009 repost
.
Riporto copia-incolla la storia esempio di mausat69: sfortunato padre come centinaia di migliaia distrutto dalla solita moglie femminista delinquente e ladra di bambini soldi e casa, che sta subendo quella che è la "regola" per i papà di cui si vogliono disfare le mogli (con l’aiuto della violenza illegale delle forze del disordine fascista, carabinieri e polizia).

Riporto copia-incolla la storia esempio di mausat69: sfortunato padre come centinaia di migliaia distrutto dalla solita moglie femminista delinquente e ladra di bambini soldi e casa, che sta subendo quella che è la "regola" per i papà di cui si vogliono disfare le mogli (con l’aiuto della violenza illegale delle forze del disordine fascista, carabinieri e polizia).

http://lnx.papaseparati.org/psitalia/forum/index.php?topic=1085.0

“non mi sarei mai aspettato tanta cattiveria…” - dopo 14 anni di fidanzamento tranquillo, poco dopo la firma truffa matrimoniale la moglie si rivela la solita femminista delinquente e ladra di bambini soldi e casa, su normale consiglio delle amiche separate, cioè che “non conviene rimanere sposate”.
NULLA PIU’ DI QUESTE VERITA’ VISSUTE PUO’ FOTOGRAFARE L’INCOSCIENZA DEL MASCHIO CHE SPOSA UNA DONNA, NON AVENDO PRESO TOTALI GARANZIE A TUTELA DELLA FUTURA POSIZIONE DI PADRE E MARITO!

sono in trappola - « il: 19 Agosto, 2008 Ora esatta 17:54:14 »
HO bisogno d aiuto urgente. mi presento sono un ragazzo che sta affrontado la separazione della sua ex.Premetto che la mia situazione e davvero molto ingarbugliata .11 anni fa mi sono sposato tra alti e bassi un po come tutte le coppie siamo andati avanti sia io e lei abbiamo del lavoro a nero ma senza gravi problemi economici.quasi sei anni fa dopo 3 anni di lotta(il bambino non arrivava) abbiamo un bellissimo bambino da li sono incominciati i miei problemi.mobbyng familiare ,manipolazione sistematica e subdola del bambino e quant'atro inzulti di ogni genere,preferiva uscire con le amiche anziche con me ecc ecc da sempre il carattere era abbastanza spigoloso ma mai a pensare che sarebbe diventata un mostro.Da due anni a questa parte a conosciuto una sua amica separata che la informata sui vantaggi a separasi la crisi era inevitabile lei voleva disfarsi di me si proprio come un bambino che si stanca del suo giocattolo e poi lo butta via.A marzo 08 e scoppiata la crisi vera e propria lei ormai tornava tardi alle 2,3 di mattina io solo a casa col bambino le furiose liti erano inevitabili non nascondo che entrambi siamo arrivati alle mani anche in presenza del bambino la situazione stava degenerando .Verso fine marzo sono volontariamente andato via di casa nella speranza che la situazione si calmasse ma sono seguite ben 7 denucie contro le 4 mie tutte a sue dire false minacce e stalking. IL mese di aprile volevo vedere il bambino non mi fu concesso e fui letteralmente sequestrato e malmenato dai carabinieri della locale stazione .(ABUSO DI POTERE)POI SONO STATO SEGUALATO AL TRIBUNALE DEI MINORI come un padre violento con un memoriale accusatorio mirato a far distrugere la figura paterna il tutto ben costruito dalla mia ex. Ho sempre cercato il dialogo per far si attuasse una separazione consensuale ma lei opta per la giudiziale vuole ottenere il massimo io pago le spese per gli avv. lei no e ass da un avv con le spese con il patrocinio dello stato gratuito . la casa e di mia esclusiva proprieta ogni mese le do 300 euro per il man del bambino .Continuando la mia storia dico che sono esausto e giorno 11 giugno dopo una giornata litigiosa a convincere la mia ex a una consensuale sono riuscito a prendere il bambino stanco di tante infamie mi sono allontanato dal domicilio volevo stare con lui senza oblighi inzomma volevo fare il papa ho spento il telefono e sono andato in direzione Milano a casa dei zii. Ma il destino volle che a Milano non ci arrivai grazie a un guaio meccanico arrivai a reg emilia 4 ore piu tardi ormai l allarme ere scattato su tutto il territorio nazionale fui bloccato dalla polizia.Da quel giono il bambino lo posso solo ascoltare al telefono da poco sono iniziati gli incontri con il psicologo per attenuare la confliuttualita il bamino me lo fanno vedere 1 ora la settimana ,A complicare la faccenda e sempre la mia ex sfrutta la telefonata col bambino per litigare o spegne il cell piu volte ho chiamato la polizia per questo per inadempienza degli obblighi dettati dal giudice.Sto cercando di mantenere la calma ma ....2 mesi fa ha messo in ballo un altra accusa quella dell infermita mentale una storia vecchia di piu di 21 anni infatti a17 anni eppi un esarimento nervoso caddi una seconda volta durante il servizio militare a lei li ho detto proprio tutto di me prima che ci sposassimo , non sapendo che io stavo sposando UN MOSTRO. A VOI CONSIGLI SE CE NE SONO credo che per me sia proprio finita qui.

Re: sono in trappola - « Risposta #3 il: 20 Agosto, 2008 Ora esatta 00:53:10 »
CIAO alex grazie per l interessamento oggi alle 17 mi mettero in contatto con te ma sicuramente sono senza via d uscita, naturalmente sono molto depresso. help help si quello e il mio post

Re: sono in trappola - « Risposta #9 il: 21 Agosto, 2008 Ora esatta 17:39:11 »
CIAO A TUTTI mia storia continua lunedi scorso ho avuto l incontro settimanale con mio figlio .Ebbene anche li son successi litigi con la mia ex infatti voleva parlare con il psigologo quest ultimo si e rifitato lei imperterrita a incominciato ad inzultarmi io mi sono dovuto proteggere mi ha sferrato un un pugno graffiandomi io lo presa e lo tempestivamente lo portata in corridoio .Siamo al paradosso dovevano essere degli incontri protetti invece sono io che li devo proteggere a dimenticavo tutta QUESTA SITUAZIONE E AVVENUTA SOTTO GLI OCCHI TERRORIZZATI DEL INCOLPEVOLE BAMBINO. incredibile! il presente psigologo era a due metri alla domanda mia se quello che aveva visto sarebbe stato trascritto ai atti lui mi ha incredibilmente risposto che non ha viso niente Prima o poi la mi a testa scoppiera.!!!!! NON C E LA FACCIO PIU!ma continuando la mi storia ormai infinita alla sera sono stato convocato dal mio avvocato per cercare una separazione consensuale mi e stato proposto di arrivare a marzo 2009 ho accetto oppure si va per una gidiziale .IO in questo momento mi trovo nella situazione psicologica che non c e la faro mai ad arrivare fino a marzo con le attuali disposizioni del giudice sono molto attaccato al mio piccolo anche perche essendo sotto pressione e ho rishiato di cadere sul posto di lavoro: lavoro in nero inzomma mi manca la serenita e ho lasciato anche il lavoro il mio datore di lavoro ormai teme che arrivi da un momento all altro anche la finanza.inzomma come vedete un lunedi nero ma non e finita qui alle 20 30 ho telefonato al mio bambino prima non mi ha risposto alla seconda tel 10 minuti piu tardi mi ha risposto la mia ex dicendomi di richiamare piu tardi non ci ho visto piu gia in passato son dovuti inervenire la volante per farmi parlare col bambino non ci ho visto piu mi sono per l ennesima volta recato al commissariato di polizia con le testuali parole o mi risolvete il problema ho lo risolvo io diversamente mostrado 2 coltelli e chiaro che non voglio fare male a nessuno ma ancora una volta ho agito d impuso sono molto stressato help help help

Re: sono in trappola
« Risposta #11 il: 21 Agosto, 2008 Ora esatta 19:00:34 »
SI si e scagliata contro di me perche lo buttata letteralmente fuori nel corridoi visto che lo psigologo non interveniva ,,,, non vorrei che fosse tutta una scenata per vedere come reagisco io .... non ci capisco piu niente!!!!

Re: sono in trappola
« Risposta #22 il: 03 Settembre, 2008 Ora esatta 01:35:28 »
Salve ci risiamo ieri sera mentre passeggiavo per la villa comunale ho visto mio figlio mi sono avvicinato per salutarlo e con stupore e proccupazione mio figlio aveva un grosso gonfiore all altezza dell occhio.Chiedendo informazioni la mia ex diceva, molto sul vago che era caduto, e con un po di ghiaccio sarebbe passato tutto.Io da parte mia volevo che fosse visitato da un dottore prima mi sono informato se fosse andato al pronto soccorso dopo aver avuto ris negativa mi sono tempestivamente recato alla polizia per accompagnare il piccolo al pronto soccorso. Secondo la polizia venuta in loco non era necessario l intervento dei sanitari.Secondo me ci sarebbero gli etremi per una querela per omissione di soccorso poi la madre e tenuta sempre ha informarmi su tutto quello che accade (cosa che non ha fatto).Inzomma come mi consigliate di fare .

Re: sono in trappola
« Risposta #25 il: 05 Settembre, 2008 Ora esatta 01:04:26 »
PROBLEMA NON E ESSERE TROPPO APPRENSIVO MA IL FATTO CHE LA MIA EX NON MI AVVERTE DI NIENTE DELLE COSE CHE AVVENGONO .ANCORA UNA VOLTA STA CERCANDO DI ESLUDERMI COMPLETAMENTE DA MIO FIGLIO. io voglio costi quel che costi che mi sia riconosciuto il ruolo di padre cosa che in questo momento non avviene quasi mai .attenzione dimenticavo io sono solo padre quando devo dare l assegno di mantenimento , tutto questo non e giusto. il metodo per far venire la polizia e molto semplice basta che io vada sotto casa della ex chiedo di vedere 1 min il piccolo esattamente 13 minuti dopo arriva la polizia chiamata da lei.piu semplice di cosi .
Re: sono in trappola
« Risposta #27 il: 09 Settembre, 2008 Ora esatta 20:55:16 »
CONTINUANDO LA MIA STORIA E SUCCESSO QUESTO SALVE a tutti ci sono importanti novita per capirci io ancora ho rispetto per la madre del mio piccolo e sto cercando con tutte le forze di trovare un accordo consensuale visto che gli avvocati cercano di complicare ancora di piu la faccenda.Stando ai fatti ieri in maniera fortuita ho incrociato la mia ex parlado sul da farsi ci siamo dati appuntamento in casa sua per metterci d accordo perche sarebbe stata la cosa giusta nell interesse del minore.Alle 15,30 io ero su a casa abbiamo parlato per circa 10 minuti, il bello e arrivato dopo, senza motivo a incominciato a strillare e a chiedere aiuto e a menarmi di santa ragione io terrorizzato ho guadagnato l uscita i vicini allertati dalle grida hanno costatato che io mi difendevo dalle botte che lei mi davandi santa ragione .Lei con abile maestria giocando con i miei sentimenti ancora una volta mi ha preso in giro era una trappola MA SI PUO CONTINUARE COSI ..........INTANTO VORREI CAPIRE UNA COSA MA SI PUO CONTINUARE ALL INFINITO CON LE DENUNCE STAMATTINA la mia ex ha telefonato a mia madre dicendomi che mi ha fatto querela non appena mi chiamano quelli della polizia vedro di che cosa sono accusato. la mia storia ormai e senza fine e fuori controllo sia da parte degli avvocati sia dai servizi sociali anzi la complicano.Concludo dicendo che all incontro settimanale di 1 ora con il minore oggi non si e presentata i servizi sociali hanno chiesto una convocazione urgente del giudice VEDREMO CHE SUCCEDE,,,,

Re: sono in trappola
« Risposta #32 il: 10 Settembre, 2008 Ora esatta 18:10:52 »
CIAO innanzi tutto i testimoni ci sono infatti i miei vicini hanno visto era lei che aveva una scopa in in mano e mi colpiva.POI c e da dire visto i precedenti ho notato che gli avvocati anziche migliorare la situazione la complicano mettendosi pure d accordo e gia capitato col 1 avv. gia mandato via .per farla breve piu lunga e complicata e la faccenda tanto piu soldi intascano . DA UNA PARTE LO SPIGOLO GO CERCA DI METTERE LA CALMA DALL ALTRA GLI AVVOCATI INCENTIVANO ALLE QUERELE IN QUESTA SITUAZIONE NON NE USCIAMO PIU a proposito nella mia storia non conosco la figura dei mediatori familiari in che cosa devono essere laureati e dove li trovo ?
DISGRAZIATAMENTE commetto sempre errori del genere perche nel mio stupido cuore c e ancora un po di AMORE quando riusciro a soffocare questo sentimento forse saro piu freddo e lucido infondo con questa persona so stato insieme piu di 17 anni e non non avrei mai creduto che sarebbe finita cosi.... vi sembrera incredibile dopo tutto quello che mi ha combinato, ma facendo auto analisi e cosi .....credo che ci vorra solo tempo.

Re: sono in trappola
« Risposta #35 il: 11 Settembre, 2008 Ora esatta 01:27:12 »
IERI sera ho avuto una discussione con il secondo avvocato il solito femminilista convinto. MI SONO ROTTO LE P....E lUI PRETENDE CHE IO INCASSI MENTRE LA EX MI QUERELA e mi maltratta spicologicamente utilizzando il bambino IO INVECE LI HO PROPOSTO IL RITIRO IMMEDIATO DELLE QUERELE, PENSATE IL MIO STESSO AVVOCATO MI VA CONTRO.queste per me erano le basi di partenza pacifica per una discussione sulla consensuale . Per intenderci la stessa data sara utilizzata per la consensuale oppure in mancanza di accordo per la giudiziale PER ME ARRIVARE ALLA DATA DELLA GIDIZIALE CON LE QUERELE MI SEMBRA UN RICATTO inzomma risultato finale mi ritrovo senza difesa e credo che rimarro cosi ma posso arrivare alla presidenziale senza un avvocato?I soldi anziche sprecarli agli avvocati, do il mantenimento a mio figlio ..... siamo all incredibile ho tutti contro anche lo stesso mio avvocato. a questo punto secondo voi cosa mi consigliate di fare? SONO IN FORTE DIFFICOLTA ECONOMICA CREDO CHE PIGNORO LA CASA CONIUGALE DI MIA PROPRIETA.

Re: sono in trappola
« Risposta #41 il: 17 Settembre, 2008 Ora esatta 00:51:13 »
UN sentito ringraziamento a tutti al coraggio che cercate di darmi ma io ho un pugno allo stomaco e un costante dolor al cuore non e facile andare avanti cosi!Questa sera IL BAMBINO non me lo ha fatto sentire al telefono mi sono per l ennesima volta recato alla polizia alla fine non ho concluso niente. La polizia mi dice di fare la querela ,,,,,,,,ma tutte ste querele dove mi portano! COMUNQUE c e da dire che ancora una volta sono state disattese gli ordini del giudice la settimana scorsa non si era presenta nemmeno all incontro settimanale DI 1 ORA con i ser.soc. COME CAVOLO SI FA A MANTENERE LA CALMA ACC.A ME !!!
IL MIO BAMBINO ORMAI E TRAUMATIZZATO L ALTRA MATTINO HA FATTO LA PIPI A LETTO POI nelle telefonate c e sempre lei che li suggerisce Tutto (HO LE REGISTRAZIONI CHE PROVANO CIO) COMPROMETTENDO UN DIALOGO ARMONIOSO COL PADRE CI SAREBBERO TANTE ALTRE COSE ma e meglio fermarsi qui.
IN QUESTE CONDIZIONI NON SO SE C E LA FARO! scusatemiI MA PER ME QUESTO FORUM E DIVENUTO UNO SFOGO non mi sarei mai aspettato tanta cattiveria.

Re: sono in trappola
« Risposta #42 il: 17 Settembre, 2008 Ora esatta 12:26:08 »
STAMANE MI SONO RECATO PRIMA COMMISSARIATO PER FAR QUERELA DOPO OLTRE 1 ORA DI DISCUSSIONI ANCHE ABBASTANZA ACCESE NULLA DI FATTO . SIAMO ALLE SOLITE MI VIENE ADDIRITTURA NEGATO IL DIRITTO DI QUERELA MENTRE LA MIA EX ME LE FA.ai carabinieri dopo altra discussione di mezz ora IDEM .. A QUESTO PUNTO PENSO CHE SONO VITTIMA DI UNA CONGIURA NEI MIEI CONFRONTI OPPURE IL SUO AVVOCATO HA INFLUENZE E VICE SINDACO DELLA MIA CITTA ......ORMAI SONO ALLO SBANDO NON SO PIU CHE FARE ....
Re: sono in trappola
« Risposta #47 il: 17 Settembre, 2008 Ora esatta 23:42:00 »
La presidenziale avvera a marzo 2009 io parlo di due PROVVEDIMENTI URGENTI, decreti del tr dei minori e uno del giudice di separazione TUTTI SUBITO ESECUTIVI.CHE BISOGNA RISPETTARE.

Re: sono in trappola
« Risposta #49 il: 02 Ottobre, 2008 Ora esatta 17:38:34 »
SALVE al momento la mia situazione si sta a mio modo di vedere ancora di piu ingarbugliando , lei ormai spadroneggia poi le sue denunce vanno avanti le mie miracolosamente chissa perche si bloccano. sono al punto forse di mollare E UNA GUERRA GIA PERSA IN PARTENZA ma mio figlio certamente non sara fiero ad avere un papa perdente..........non so se ce la faro a reggere il confronto con la legge quasi tutto a favore delle donne.I intanto la procura mi chiama per una decina di articoli del c.p. infranti con la santa pazienza andro a capire cosa vogliono da me comunque mi unisco a voi e vi chiedo formalmente di darmi sostegno morale .grazie sinceramente non so quanto riusciro ancora a reggere ....

Re: sono in trappola
« Risposta #50 il: 23 Ottobre, 2008 Ora esatta 14:51:28 »
CIAO la mia situazione rimane molto ingarbugliata infatti innanzitutto sono stato interrogato dal gip per le indagini preliminari al tribunale penale per la sottrazione del minore ed altri reati minori, credo che saro rinviato a giudizio ,in quella sede ho fornito un cd con le registrazioni e una querela, poi il mio legale non mi ha fatto consegnare altre memorie, PENSATE HO DOVUTO discutere animatamente con lo stesso....nel frattempo ho revocato il mandato dell avvocato SONO STUFO DI ESSERE PRESO IN GIRO. PER SAPERE IL MOTIVO COLLEGATI A QUESTO MIO POST http://lnx.papaseparati.org/psitalia/forum/index.php?topic=1073.0

Re: sono in trappola
« Risposta #51 il: 30 Ottobre, 2008 Ora esatta 01:13:23 »
ciao a tutti ragazzi sono molto stressato la mia ex non mi da tregua. Ieri sera come ogni sera la solita telefonata con il mio bambino non e avvenuta (come su disposizione del giudice)coicidenza poi l ho incontrata vicino a casa la suocera appena mi ha visto mi ha inzultato da li a poco ce le siamo date di santa ragione conclusione siamo finiti in ospedale tutti e due .ANCORA UNA VOLTA la mia voglia di stare col piccolo viene strumentalizzata dalla ex per farmi male sicuramente fara querela nei miei confronti .NON C E LA FACCIO PIU.per colpa degli avvocati dei servizi sociali e della lungaggine burocratica e soprattutto dello psicologo siamo entrati in un circolo vizioso sulla quale non c e ne usciamo piu.....comunque ci saranno importanti novita nei prossimi giorni.

Re: sono in trappola
« Risposta #53 il: 04 Novembre, 2008 Ora esatta 00:55:44 »
CIAO a tutti epilogo di una giornata da dimenticare.STAMATTINA mi sono recato dal tribunale per la separazione e mi sono fatto consegnare tutto il mio fascicolo, DELLE MIE DENUNCIE NESSUNA TRACCIA.DALLA PARTE della ex le denunce anziche retirarle come avevo chiesto mesi fa stanno aumentando forze siamo arrivati a 10.LE telefonate giornaliere non le faccio quasi piu il bambino e succube della ex , questo mi manda in completa sofferenza il conflitto di coppia viene strumentalizzato dalla ex e puntualmente utilizzato.......MAIL BELLO doveva arrivare questa sera ore 20,00 AVEVO decisodi telefonare puntualmente mi risponde che era impossibilitata a farmi parlare col bambino ho aspettato il suo squillo non arrivava poi mi ha fatto parlare dopo un ora di attesa che avveniva nelle vicinanze dell abitazione coniugale . DOPO vari tentativi a dargli un modestissimo abbraccio lei chiamava la polizia.NATURALMENTE MI HANNO impedito di avvicinarmi al mio bambino son volate paroloni da li a poco son scattate le MANETTE...... PER POCO SVENIVO mi hanno portato in commissariato mi hanno trattenuto per 4 ore poi mi hanno rilasciato . ADESSO SONO AGLI ARRESTI DOMICILIARI ...........SOLO DIO SA QUELLO CHE STO PASSANDO .........in questo stato e impossibile AMARE IL PROPRIO FIGLIO .........NON NE POSSO PIU!!!!!

Re: sono in trappola
« Risposta #60 il: 07 Novembre, 2008 Ora esatta 00:27:51 »
CIAO a tutti grazie del sostegno che mi date vi assicuro che la mia disavventura non e stata facile da digerire .IO che per AMORE per il mio unico figlio mi son visto ammanettare....... incredibile .... sono stato trattato peggio di un delinquente ,nel commissariato avevo chiesto di bere mi e stato negato pure quello 4 ore sempre ammanettato e con la suspance della galera sullo sfondo ... poi tramutatasi in ARRESTI DOMICILIARI. All indomani ERO su tv e giornali.DOPO 34 ore ero gia libero.E POCO DIRE CHE SPICOLOGICAMENTE SONO A PEZZI voi mi dite di resistere ma come si fa ,sopratutto quando sento quel dolore acuto al cuore ,oppure quella specie di pugno allo stomaco che ti toglie il respiro -........
MI SI DICE DI DIMENTICARMI DI MIO FIGLIO , quando dentro me c e il bisogno di amarlo di stare con lui ....... PERCHE BISOGNA PAGARE QUESTO PREZZO COSI ALTO QUARDACASO SIAMO SEMPRE NOI PADRI A SUBIRE CIO.LA MADRE ORMAI E AFFETTA DALLA SINDROME ALIENAZIONE GENITORIALE A TESTIMONIAZA DI CIO HO LE REGISRAZIONI TELEFONICHE ORMAI IL MIO BAMBINO MI RIFIUTA ,SCIMMIOTTA E MIMA .......... NON LO SO QUANTO POTRO RESISTERE DIO SE CI SEI DAMMI UN SEGNO..........

Re: sono in trappola
« Risposta #66 il: 14 Novembre, 2008 Ora esatta 18:08:32 »
UN SALUTO A TUTTI E NON FINIRO MAI DI RINGRAZIRVI DEL SOSTEGNO MORALE CHE MI DATE. Intanto sembra che lunedi il nuovo avvocato presentera una istanza al tr dei minori per cercare al piu breve tempo possibile di farmi dare il bambino a giorni alterni . MA SINCERAMENTE VEDO NERO LA BUROGRAZIA E TROPPO LENTA IL MIO DOLORE AL CUORE NO LUI NON ASPETTA.........oggi per me e un giorno particolarmente triste infatti mentre scrivo 6 anni orsono ero il papa piu felice della terra .SI era nato mio figlio mai avrei immagginato che la ex lo avrebbe utilizzato per farmi male.
UN RINGRAZIAMENTO ANCORA A TUTTI VOI MI RITIRO ANCHE PERCHE NON SONO TANTO BRAVO A DESCRIVERE I MIEI SENTIMENTI VI ASSICURO SONO DI PIENA SOFFERENZA E IMPOTENZA . UN SALUTO PARTICOLARE AL MIO ANGELO CHE NON POTRO ABRRACCIARE E STRINGERE TRA LE MIE BRACCIA MA NESSUNO MI POTRA IMPEDIRE DI AMARTI.
AUGURI DAL TUO PAPA!!!!! Un abraccio anche al mio carissimo amico pensavodiessersolo se ti va domenica faccio un salto da te ...

Re: sono in trappola
« Risposta #68 il: 03 Dicembre, 2008 Ora esatta 17:37:08 »
CIAO a tutti il TEMPO PASSA ma la situazione e sempre la stessa venerdi scorso sono di nuovo stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari c e stato un retro di tutto quello che e successo in questi mesi. accuse di vario genere violenze verbali telefoniche fino alla sottrazione del minore e poi stalking.... ovviamente tutte trumentali . io davanti all giudice ho solo detto che si sta facendo un casino solo per il fatto che la mia ex non mi ama piu e che sta utilizzando il piccolo per annientarmi psicoloicamente.:C E DA DIRE CHE LO STESSO GIUDICE CHE IN UN ALTRA OCCASIONE SI ERA dimostrato favorevole ad aggiustare l orario a suo dire molto sacrificato (1 ora alla settimana)di visita del piccolo , adesso mi ha risposto che lui non puo fare niente. PRIMA LANCIA IL SASSO POI NASCONDE LA MANO io non li capisco piu questo giudice .
INTANTO DEVO FARE I CONTI CON la vittima numero uno mio figlio allienato e ormai succube dal lavaggio di cervello fatto dalla ex tanto che IO non telefono piu la sera , ormai non e possibile fare un discorso logico CON LUI. il pensiero di passare le feste in queste condizioni MI GETTA ALLO SCONFORTO PIU TOTALE. ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,MA... NON E FINITA QUI giorni fa mi e arrivata la lettera del mio primo avvocato che denuncia a gran voce i suoi compensi che naturalmente non avra. TUTTA STA STORIA PER UNA SEPARAZIONE EPPURE BASTAVA POCO PER AGGIUSTARE LE COSE... MA QUESTO NON AVVIENE MAI . probabilmente mi inventero qualcosa forse lo sciopero della fame qualcosa dovro fare . mi hanno tolto la casa mio figlio per poco anche la liberta sono finito sui giornali e tv MI RIMANE UN PO DI DIGNITA E DI CORAGGIO DI COMBATTERE UN SISTEMA, FORTE VISTO CHE MOLTI ALTRI PADRI SONO NELLA MEDESIMA SITUAZIONE non so se c e la faro ma in questa battaglia DOBBIAMO RESTARE UNITI NELLA SPERANZA CHE QUALCHE POLITICO SI PRENDA LE SUE RESPONSABILTA A MODIFICARE LE LEGGI MOLTO PENALIZZANTI PER I PADRI.
TROPPI PADRI SI SUICIDANO TROPPI I CASI DOVE AVVENGONO STRAGI FAMILIARI IN PARTE COSTRUITE ANCHE DAI TRIBUNALI . A GRAN VOCE DICO BASTA! UN SALUTO A TUTTI CHE MI DANNO CORAGGIO AD ANDARE AVANTI E SCUSATE LO SFOGO.

Re: sono in trappola
« Risposta #70 il: 07 Dicembre, 2008 Ora esatta 15:32:15 »
SALVE A TUTTI ,una buona domenica a tutti. Serena lo e stata fino alle 11.30 poi si sa com e ho il bisogno di andare a cercare un sorriso un semplice saluto da mio figlio. e quello che per altri padri e semplice, scontato, per me diventa sempre un problema.
DA quando sono finito sui giornali e tv da quasi un mese ho dovuto fare i conti con la mia coscienza e con profondo dolore indescrivibile.
Continua la sofferenza e ho rinunciato a mio figlio lostesso dicasi per le telefonate unico contatto giornaliero che ho , forte di una speranza che prima o poi qualcosa di buona accada ....... ma il tempo scorre inesorabile le feste ormai alle porte ma ...........niente quest anno sono gli altri che festeggiano RITORNADO A OGGI il SORRISO NON L HO RITROVATO INFATTI ALL USCITA DALLA CHIESA MIO FIGLIO SUCCUBE DAL LAVAGGIO DI CERVELLO MI HA CHIARAMENTE EVITATO E MI HA DETTO A CHIARI LETTERE CHE NON MI VUOLE PIU BENE sullo sfondo con aria compiaciuta la ex ............
ECCO LA legge cosa mi sta combinando e SONO INCAZZATISSIMO PERCHE mi sta allontanando dal mio figlio ,MI STA VIETANDO DI AMARE mio FIGLIO parole urlate a gran voce non appena com e prassi sono intervenuti i poliziotti della volante
ANCORA UNA VOLTA UNA VENDETTA DELLA MIA ex nei miei confronti utilizzando mio figlio NESSUNO SI ACCORGE DEL MIO DISAGIO, DEL MIO ESSERE, E BISOGNO DI AMARE UN DONO DATO DA DIO ........ QUANTO RESISTERO NON LO SO SPERO CHE CI SIA IN MIRACOLO...... SONO ESAUSTO ADESSO una cosa e indiscussa IN TUTTA QUESTA LUNGA STORIA ED E IL CONVIVERE CON UN DOLORE SENZA FINE chissa se riusciro a farcela......................

Re: sono in trappola
« Risposta #71 il: 18 Dicembre, 2008 Ora esatta 16:21:44 »
SALVE a tutti aggiorno la mia penosa situazione c e da dire che c e un mio carissimo amico tarantino che piu o meno anticipa tutto quello che avvera , infatti la settimana scorza abbiamo presentato istanza al tribunale dei minori per ripristinare i vecchi orari di visita del bambino.IL mio nuovo avvocato il terzo dorme io no sempre in prima linea a combattere la lentezza della burocrazia infatti ieri ho saputo che il giudice ha esaminato la mia istanza e ha disposto un altroreferto sull andazzo dei colloqui col bambino e dei colloqui spichiatrici del padre.
Ora tempestivamente sono andato ai servizi sociali ho parlato con il dottore ........MI HA LETTERALMENTE RIFERITO CHE AI SERVIZI SOCIALI NON E ARRIVATA NESSUNA RICHIESTA E POI IL DOTT OGGI SAREBBE STATO L ULTIMO GIORNO DI LAVORO e come per dire sono c....i tuoi!
MORALE DELLA FAVOLA PROBABILMENTE PASSA NATALE E PER MOTIVI DI LENTEZZA BUROCRATICA IL BAMBINO NON POTRA STARE CON ME .........ma non e finita qui al mio ritorno a casa lo spettro della querra con il mio primo avvocato si sta realizzando. DOPO una pausa l avvocato reclama i suoi compensi con una lettera dettagliata sui stessi .
Ha come mi ha preso in giro e ha come ha mal gestito la mia separazione gia e troppo quello che si e fregato 1900 euro ne pretende altri 1300 che naturalmente non avra.
NON NE POSSO PIU NON SO DA DOVE ANDARE A FARE IL RIFORNIMENTO DI PAZIENZA !MI DOMANDO E SE LA STESSERO FACENDO APPOSTA A FARMI PERDERE LE STAFFE ........ CIAO

Re: sono in trappola
« Risposta #76 il: 23 Dicembre, 2008 Ora esatta 19:04:06 »
Comunque vada per me e una piccola vittoria contro incasinamento della burocrazia , la mia vita sara sempre costantemente una lotta probabilmente mi stanchero ma vale la pena lottare contro il sistema....

Re: sono in trappola
« Risposta #77 il: 24 Dicembre, 2008 Ora esatta 10:47:59 »
CIAO A TUTTI facciamo un passo indietro per spiegare a tutti evoluzione del mio caso .C E da dire che solo grazie alla mia insistenza sul tribunale dei minori sono riuscito ad ottenere un piccolo calendario sugli orari di USCITA CON IL MIO BAMBINO
L ISTANZA DEL MIO AVVOCATO NON E STATA MINIMAMENTE PRESA IN CONSIDERAZIONE IL GIUDICE SU PROPOSTA DEI SERVIZI SOCIALI A DATO OK .A questo punto ieri DURANTE L INCONTRO SETTIMANALE con il piccolo LA dottoressa pretendeva la firma della ex di tale documento che naturalmente veniva rifiutato .
SIGNORI MIEI MI TROVO CON UNA NULLA OSTA DEL GIUDICE , E SEMPRE LA EX HA DETTARE LE SORTI DI PRELIEVO DEL MIO PICCOLO.... MA NON MI DO PER VINTO domani ore 10,30 andro a prendere il bambino ho gia avvertito le forze dell ordine .... staremo a vedere cosa succede.NONOSTANTE TUTTO E NATALE AUGURI A TUTTI

Re: sono in trappola
« Risposta #78 il: 25 Dicembre, 2008 Ora esatta 19:04:57 »
SALVE A TUTTI e ancora buon natale anche se per me non e per niente festa .OGGI per me e stata una normale giornata di guerra.... iniziata molto presto con telefonate anonime sfociato in un danneggiamento del parabrezza dell autommobile intorno alle 4.30 Ebbene si la mia vittoria almeno sulla carta sugli orari relativi al ritiro del bambino a dato fastidio alla mia ex in pratica ho rovinato tutti i suoi piani di partenza e di divertimento... ma il bello doveva ancora venire infatti come pattuito con i sevizi sociali e controfirmato dal giudice alle 10. 30 il bambino doveva venire con me ho fatto intervenire la polizia hanno potuto constare che il bambino rifiutava di venire con me ormai affetto dalla sindrome di alienazione genitoriale. poi E SUCCESSO UN ATRO EPISODIO CHE PER FORTUNA ME LA SONO CAVATA...... RAGAZZI NON NE POSSO PIU NONOSTANTE LA DISPOSIZIONE DEL GIUDICE ANCORA UNA VOLTA MI RITROVO CON LO STRAPOTERE DELLA MIA EX TUTTO COSTRUITO PERFETTAMENTE A NON FARMI AVERE MIO FIGLIO MA IO TERRO DURO INFATTI DOMANI SI REPLICA APP. ORE 10.30 POI ANDRO A FARE UN BEL PO DI DENUNCE..... CHISSA SE ABBRACCERO PIU MIO FIGLIO .......CONTINUERO A LOTTARE

Re: sono in trappola
« Risposta #81 il: 26 Dicembre, 2008 Ora esatta 17:01:38 »
Salve a tutti oggi come di programma sono andato a prendere mio figlio ancora una volta ho assistito a l ennesima falsa io che ho dovuto lottare con un vicino di casa un po troppo ficcanaso che mi invitava ad andarmene . Dall altra parte io ero molto teso non mi rispondeva e non mi apriva il portone poi dopo 30 minuti di attesa e arrivata finalmente la polizia ...... io li avevo invitati a parlarli io con mio figlio , la polizia mi diceva che andavano dentro casa ad cercare di convincere mio figlio io categorigamente non ho accettato la falsa direi molto contrario andare a prendere un bambino armati come sono loro, da li e bastato poco a dire che non fanno servizio a domicilio e se ne sono subito andati . MA non e finita preventivamente avevo chiamato pure i carabinieri infatti poco dopo sono arrivati umanamente ha capito la situazione sono riuscito a parlare con mio figlio anche solo per 10 minuti NON TI DICO QUANTA CONTENTEZZA C E NEL MIO CUORE .
Comunque per farla breve vedo tanto menefreghismo da parte delle istituzioni non si puo lasciare un padre allo sbaraglio in queste condizioni ....... SPERO DI AVERE SEMPRE LO STESSO SPIRITO E FORZA PER AFFRONTARE QUESTO MURO DI GOMMA NON E GIUSTO CHE HA PAGARE SIAMO SEMPRE NOI PADRI. ( NOTA :MIO FIGLIO ORMAI E AFFETTO DI SINDROME ALIENAZIONE GENITORIALE)

Re: sono in trappola
« Risposta #82 il: 31 Dicembre, 2008 Ora esatta 15:41:00 »
CIAO da mausat 69 un augurio di buon anno anche se per noi e triste, oggi come sempre sono in trincea ormai convinto che tanto non ci sara mai una via d uscita domenica scorsa avevo l appuntamento col mio angelo ma ancora una volta e rimasto tutto sulla carta grazie al rifiuto dello stesso ormai succube delle cattiverie perpetrate con crudelta dalla madre ieri ho raccontato il tutto a servizi sociali anziche miglorare la situazione si sta tutto peggiorando dolcis in fundo , altro provvedimento urgente indovinate un po? ..... non ci vuole molto a indovinare a rimetterci sono sempre e soltanto io e mio figlio infatti dietro front revoca immediata degli accordi fatti con i servizi sociali e cotrofirmato dal giudice si ritorna ad 1 ora alla settimana com era prima . LA ex ancora una volta riesce a vincere infatti lei non era d accordo l ulima parola e sempre la sua INCREDIBILE . Io non capisco come si puo ancora giocare sulla pelle delle persone E LAMPANTE LA PROVA COME MIO FIGLIO E VITTIMA DELLA MIA EX E NESSUNO SE NE ACCORGE FINO A QUALCHE SETTIMANA FA IL RAPPORTO CON MIO FIGLIO ERA STUPENDO E ADESSO MI RIFIUTA PROVA DIPREZZO ECC. ECC. E UN SISTEMA CONTRO E SOLTANTO CONTRO I PADRI adesso nelle prossime settimane sara riproposto lo stesso schema chissa se saro fortunato anche se qua la fortuna volutamente va solo e sempre in UN UNICA DIREZIONE ..... DISTRUGGERE SPICOLOGICAMENTE IL PADRE BASTAAAAAAAAAA!!!!

Re: sono in trappola
« Risposta #83 il: 05 Gennaio, 2009 Ora esatta 03:16:06 »
Probabilmente nel prossimo immediato futuro rischero veramente di andare in galera ,non ne posso piu dei sobrusi che sto subendo maledetti servizi sociali MA L ALTRO QUESITO CHE MI STA PIU A CUORE E. POSSIBILE METTERE UN FRENO AI SENTIMENTI? RAGAZZI IO NON C E LA FACCIO , STASERA IO ERO VICINO AL ABITAZIONE DELLA EX SPERAVO DI VEDERE IL BAMBINO MA IN REALTA SONO STATI AVVERTITI I POLIZIOTTI CHE NON HANNO FATTO ALTRO CHE PORTARMI IN COMMISSARIATO tuttti mi dicono che devo necessariamente dimenticare il piccolo , ma io stasera imploravo i poliziotti a condurmi in galera , naturalmente il giudice mi ha rispedito a casa IO GRIDO A TUTTI IL MIO DOLORE PERCHE HO IL DIRITTO DI AMARE MIO FIGLIO, SE POI QUESTO STATO DI M.....A ME LO IMPEDISCE BE ALLORA C E QUALCOSA CHE NON VA . SAPPIETE LA MIA LOTTA SARA FINO ALL ULTIMO RESPIRO NON MI ARRENDERO MAI

Re: sono in trappola
« Risposta #84 il: 21 Gennaio, 2009 Ora esatta 15:13:06 »
SALVE A TUTTI AGGIORNANDO LA MIA PENOSA SITUZIONE POSSO SINTETICAMENTE DIRE CHE LUNEDI SCORSO SONO ANDATO AL TRIBUNALE PENALE IL TUTTO E STATO RINVIATO I POLIZIOTTI NON SI SONO PRESENTATI ..... FORSE SI SON PENTITI AD ARRESTARE UN POVERO PAPA CHE VOLEVA SOLO SALUTARE IL SUO PICCOLO DAL PUNTO DI VISTA DELLE VISITE LA SITUAZIONE RIMANE ABBASTANZA CONFUSA DA UNA PARTE I SERVIZI SOCIALI CONTINUANO A VOLER FARE GLI INCONTRI DI 1 ORA LA SETTIMANA INFRANGENDO UNA DIRETTIVA DA PARTE DI UN GIUDICE CHE DICEVA DI RISOLVERE LA SITUAZIONE AL PIU PRESTO DANDO APPUNTO PIU TEMPO AL PAPA .... FATTO STA CHE ORMAI SONO PASSATI 7MESI E MEZZO E GRAZIE ALLA SINDROME DI ALINEANAZIONE GENITORIALE IL BAMBINO MI RIFIUTA TOTALMENTE , LE TELEFONATE CHE FACEVO SIA AL MATTINO E ALLA SERA NON HANNO PIU SENZO , IL BAMBINO MI RIFIUTA ANCHE LI COPRENDOMI DI UMILIANTI INZULTI DI TUTTI I TIPI(NATURALMENTE SU SUGGERIMENTO DELLA MADRE) E IL CASO DI DIRE SONO IN TRAPPOLA E NON INTRAVEDO UNA VIA D USCITA INTANTO SONO STATO CONVOCATO DAL GIUDICE DEL T.D.M.IL PROSSIMO MESE NON SO PIU CHE FARE CREDO CHE ORMAI ABBIA VINTO LA EX .... CREDO CHE FORSE CONVIENE GETTARE LA SPUGNA? MA DOVE STA LA GIUSTIZIA IN QUESTO STATO DI M ....A!

Re: sono in trappola
« Risposta #85 il: 16 Febbraio, 2009 Ora esatta 17:25:30 »
Salve oggi sono stato convocato dal giudice del T.D.M.durante l inizio della convocazione il giudice era partito a tutta velocita dicendomi e quasi accusandomi che tutto quello che sta succedendo e solo colpa mia, una volta finalmente preso la parola la situazione al meno l impressione mia e quella di aver azzittito il giudice dicendo semplicemente che tutte le denunce ormai piu di 20 sono soltanto strumentali e false accuse gonfiate ad arte dalle forze dell ordine.
La mia lotta credo che sta arrivando al capolinea ADESSO C E da dire che sono molto stanco delle ingiustizie che sto continuando a subire .... un mio carissimo amico sa coso voglio dire in settimana saro riconvocato dal t civile per TOGLIRMI QUEL POCHISSIMO CHE mi e rimasto.......giovedi speriamo bene seno......la LOTTA CONTINUA IN SUFFRAGIO AI TANTI PAPA CHE LA FANNO FINITA l unica vittima di questoa tragedia e solo mio figlio che nessuno a questo mondo mi potra mai vietare di AMARE.

Re: sono in trappola
« Risposta #87 il: 11 Marzo, 2009 Ora esatta 14:20:00 »
UN SALUTO A TUTTI la mia lunga storia sta pian piano credo avendo il suo epilogo , ormai sono stanco intanto il giudice nel mese scorso a rigettato l intento della ex di togliermi il bambino , sono aumentati gli divieti,casa , posto di lavoro, ex suocera (fra poco mi tolgono la possibilita di uscire e circolare nella mia citta) intanto c e da sottolineare che finalmente c e stata la denuncia alla procura con un video come prova sui comportamenti delle forze dell ordine contro un papa che vuole continuare ad avere un rapporto con il figlio...... papaseparato picchiato dalla polizia http://www.youtube.com/watch?v=qeTSy0EO57w a voi i commenti. INTANTO LA PRESIDENZIALE E ALLE porte e allo stato attuale e tutto molto confuso e in altomare......

Re: sono in trappola
« Risposta #88 il: 26 Marzo, 2009 Ora esatta 12:02:15 »
Questo POST molti mesi fa l avevo intitolato sono in trappola e cosi e stato , attulmente credo che la ex abbia vinto io sono dopo molti mesi senza mio figlio nulla e cambiato e il sistema, credo che mi dovro rassegnare a vedere il bambino ormai affetto dal pas nella ormai inutile incontro protretto DA CHI E CHE COSA ancora non l ho capito. AVEVO SPERATO TANTO DOPO LA PRESIDENZIALE CHE SAREBBE CAMBIATO INVECE ANCORA UNA VOLTA UN ALTRO PAPA E STATO PRIVATO DALL AFFETTO DEL PROPRIO FIGLIO mentre scrivo ho avuto un conversazione telefonica con la dot dei servizi sociali dal discorso si deduce benissimo che si sta facendo di tutto per perdere tempo e rimbalzarsi le responsabilita della faccenda intanto ci sono tre persone che soffrono mio figlio io e mia madre.........tribunali , servizi sociali,avvocati TUTTO QUESTO E UNO SCHIFO

Re: sono in trappola
« Risposta #89 il: 05 Aprile, 2009 Ora esatta 21:56:46 »
le donne vincono sempre. tranen nei casi di estrema astuzia e freddezza

Re: sono in trappola
« Risposta #90 il: 23 Aprile, 2009 Ora esatta 18:22:03 »
ciao a tutti , rido per non piangere, il tempo passa e io il mio piccolo lo incontro solo per un ora la settimana anche se la burocrazia sta facendo il suo corso , io e mia madre ne stiamo pagando le spese. Ancora una volta sono le ex mogli a dettare legge alla facce della e pari opportunita ma io mi domando ma per quanto tempo ancora dobbiamo assistere allo scempio dei diritti dei papà,intanto ieri e stata app la legge sullo stalking, chissa quanti papa cadranno nella trappola di questa legge............... c e il rischio che incappi pure il sottoscritto PER UN AMORE NEGATO DALLO STATO quello che prova un padre per un figlio E QUESTO SAREBBE LO STATO CIVILE,? MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO CHE SCHIFO!la mia situazione rimane molto confusa si sta goicando allo scarica barile .............. chissa quanto ancora dovremo subire mio figlio io e mia madre.............. :
il giudice che io riconosco sara il giudizio di mio figlio, cresci figlio mio, cresci!!!!!!

Re: sono in trappola
« Risposta #91 il: 27 Aprile, 2009 Ora esatta 17:54:09 » postata da pensavodiessersolo

TUTTO QUESTO NON E’ INCREDIBILE, IN ITALIA E’ ASSOLUTAMENTE NORMALE !!!!
Ha detto un giurista competente, che passi meno guai ad ucciderla subito … Non lo ascoltate !?!?

Repost di
Ci sono troppe donne così .... leggere lo specifico fotografa più di mille discorsi
http://xoomer.alice.it/iodonna/

redirezionare sull'home page per insieme articoli e contenuti relativi
http://giosinoi.blogspot.com/
.
http://twitter.com/giosinoi

Nessun commento:

Posta un commento

commenti :

Canale giosinoi su YouTube

Loading...

L’INCHIESTA SUL SINDACATO - L'ALTRA CASTA di Stefano Livadiotti (Libro)

L’INCHIESTA SUL SINDACATO - L'ALTRA CASTA di Stefano Livadiotti (Libro)
Privilegi, carriere misfatti e fatturati da multinazionale

Magistrati l'Ultracasta

Magistrati l'Ultracasta
Mazzette, errori e molestie: i magistrati non pagano mai - libro di Stefano Livadiotti

Così mi sento donna: aggressiva

Così mi sento donna: aggressiva
Così le abbiamo volute, e così ce le siamo ritrovate.

CHIESA e MATRIMONI TRUFFA

CHIESA e MATRIMONI TRUFFA
Vaticano beffardo complice uso immorale del sacramento. Non annulla nozze e recita buonismo a favore donne ladre

Anti-Italiani vs Anti-Americani:

Anti-Italiani vs Anti-Americani:
innocenti pedine del gioco di potere

Sequestri di stato sui minori

Sequestri di stato sui minori
Negli ordinamenti democratici l’interpretazione è usata per modificare leggi fino annullamento dettato costituzionale.Si traduce in POTERE DEI SINGOLI

abu_ghraib_iraq_torture

abu_ghraib_iraq_torture
DOLCEZZA femminile e bontà interiore da certificare in tribunale

Abu Ghraib: donne libere dall'educazione

LADRE NASCOSTE DENTRO SQUISITE FIDANZATE.

LADRE NASCOSTE DENTRO SQUISITE FIDANZATE.
Padre, basta la calunnia femminile che diventi inidoneo e pericoloso, e non meriti i figli secondo legge

Madri assassine

Madri assassine
MAGISTRATURA PROMUOVE CRIMINI DONNE: esprimono sistema Italia marcio alle fondamenta, laddove nemmeno la Costituzione manipolabile basta a difenderci

Papà c'era

Papà c'era
Ma dopo, ci penseranno i magistrati a rimborsare le opportunità e l felicità persa dai minori?

DDl Garfagna prostitute al Parlamento

Mussolini ed Hitler

Mussolini ed Hitler
Mussolini ed Hitler: quando la bestia è al potere

Il FASCISMO NON PASSERA'

Il FASCISMO NON PASSERA'
Oggi il fascismo è già al governo con nome diverso

Giù le mani da internet

Giù le mani da internet
La rete è libertà e non va limitata

ORFANI DI STATO

ORFANI DI STATO
OPPORTUNITÀ NEGATE AI FIGLI DEI SEPARATI a prescindere, quale danno generale di un conflitto alimentato dallo stato

Bordello legale Berlinese

Bordello legale Berlinese
Al tg la Carfagna – ex show-girl - ( Decreto Legge contro la prostituzione settembre 2008) rispondeva a un giornalista dicendo: “Come donna trovo che non sia giusto che una donna debba vendere il proprio corpo perchè costretta” ….e se lo vende perchè vuol fare carriera nello spettacolo?…e se lo vende per diventare ministra come nel governo attuale?

Quarto stato

Quarto stato
L’avanzarsi animato di un gruppo di lavoratori verso la sorgente luminosa simboleggiante nella mia mente tutta la grande famiglia dei figli del lavoro”. - Giuseppe Pellizza da Volpedo

Intercettazioni

Intercettazioni
Il pretesto sempre lo stesso: la sicurezza a scapito della privacy

donna decapita uomo

donna decapita uomo
Violenza femminile diversa da quella maschile, ma molto più grave.

visite giornaliere e codici aggiunti

Coraggio, non siamo in Iran !

Ho notato che v’è ritrosia nel commentare ed identificarsi partecipando a questo blog, nell’erronea convinzione che lo stesso sia un contenitore di presunti illeciti penalmente rilevanti. Ebbene, ciò non è in quanto tutto rientra nel dettato Costituzionale in materia di libera e democratica espressione del proprio pensiero, non fa nomi e non contiene ingiurie diffamazioni o calunnie.
Contiene solo verità che chiunque può verificare di persona.

Aforismi personali e non

- Gli uomini rincorrono il denaro per avere le donne; le donne rincorrono gli uomini per avere il denaro. (giosinoi)

- Molti fanno mercato delle illusioni e dei falsi miracoli, così ingannando le stupide moltitudini (Leonardo da Vinci)

- Non mi sono mai sentito tanto
inefficace come quando mi è necessitato azionare la carta Costituzionale: dai giudici a tutti gli operatori del sistema legale, tutti si affannavano ad eludere la legge, pavoneggiandosi nel dimostrare di esserne al di sopra e capacissimi di eluderla. Sono sempre loro, fomentano odio, razzismo, discriminazione, separazione, vogliono ridurre le famiglie ad un mucchio di gatti randagi da internare in recinti appositi, per poi gestirle con la paura del potere (giosinoi)

- Anche una pulce incazzata può provocare una infezione nel dinosauro (giosinoi)

- Il ladro ti dice "o la borsa o la vita"; la moglie ti prende sia l'una che l'altra! (Enzo Iacchetti)

- Teorema dei cinesi : se tanti fanno poco, l'effetto è grande.

- L'ignoranza è mancanza di informazioni. Senza informazioni il cervello è solo un meccanismo chimico che trita l'acqua e brucia zucchero senza mai capire perchè (giosinoi)

- Il prodotto letterario di un piccolo tecnico è arte. E sortisce effetti moltiplicativi contro l'ignoranza molto più del mero confronto tra impreparati, che non migliorano oltre il limite del loro stesso sapere (giosinoi)

- Noi conosciamo la verità non soltanto con la ragione, ma anche con il cuore. (Blaise Pascal). Ai giudici la verità non frega niente, è un lavoro inutile, basta la non-verità processuale (giosinoi)

- Le esperienze dei capri espiatori non devono rimanere dentro di sé e perdersi nel tempo, come vuole il sistema che lucra dei propri impuniti errori. Vanno altresì affidate all’informazione per tutti, mediante il canale non politicizzato né omologato, non controllabile dalla dittatura, inestinguibile ed in soffocabile, come un grido perenne che scolpisca la memoria dei giusti. (giosinoi)

Per le persone poco sofisticate, la giustizia più che essere capita ha bisogno di essere sentita, come l’intelligenza dell’ignorante in materia sa fare ascoltando l’eco che i fatti e le moltitudini da prima si portano dietro (giosinoi)