TRIBUNALE DEI MINORI DI NAPOLI = ARMA DI DISTRUZIONE FAMILIARE, LUOGHI DI ANNULLAMENTO DEI PADRI

NON ABBIAMO ALCUNA FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA CHE VIOLA MANIFESTAMENTE IL DIRITTO: tiriamo fuori il conflitto dei genitori dai tribunali civili e minorili che lucrano sui minori: usano motivazioni false ed inesistenti nella realtà fenomenica


LEGALIZZAZIONE DEL SEQUESTRO DEI BAMBINI, SECONDO L’ASSURDO ILLEGALE PRINCIPIO CHE INTERESSE DEL FIGLIO È NEGARGLI IMMOTIVATAMENTE IL PADRE, SEQUESTRANDOGLIELO ED INSEGNANDO A MANCARGLI DI RISPETTO (P.A.S.), NONCHE’ INNESCANDO DOLOSAMENTE IL DISAGIO E L’ODIO IRREPARABILE TRA I COMPONENTI FAMILIARI - BASTA LASCIARE LA MADRE ALIENANTE LIBERA INDISTURBATA DI RECIDERE IL LEGAME PATERNO, RENDENDO PADRE E FIGLI ESTRANEI E FUTURI INCOMUNICATIVI NEMICI.


NON POTENDO INTERVENIRE SUL CSM, DOBBIAMO INTERVENIRE SULLE LEGGI UNA AD UNA PER ELIMINARE QUEI CRITERI DISCREZIONALI EFFETTO DEI VUOTI LEGISLATIVI E DELLE OMISSIONI USATI DALLA DITTATURA, PER CUI LA BILANCIA DIPENDE DA CHI LA TIENE IN MANO, A SECONDA DI COME E' FATTA LA BILANCIA DI QUEL GIUDICE.

La legge DISAPPLICATA impedisce la DIFESA DEI PADRI dall’ALTERAZIONE del SISTEMA GIUDIZIARIO in materia di famiglia, dalle FEMMINE DELINQUENZIALI, dalle MAGISTRATE SESSISTE, dai VECCHI PROTETTORI EX-PADRONI PENTITI, dai BIGOTTI, dai SEMI-MASCHI CORTIGIANI IN DIVISA, dai MILLE INGIUSTI PRIVILEGI DI CUI GODONO INCOSTITUZIONALMENTE le donne.


Paradosso : La vostra richiesta di giustizia si volge agli operatori che assecondano manifestamente i desideri irrazionali della madre, le cui “resistenze culturali” (ndr. tendenze ed opinioni personali non terze) sono favorite da oggettive difficolta`di lettura del testo, profittando della mancanza in alcuni fondamentali passaggi riguardanti la inequivoca prescrittivita`delle norme.

A TAL PUNTO IL CITTADINO SI ACCORGE CHE TUTTE LE TASSE PAGATE IN UNA VITA SONO STATE LETTERALMENTE RUBATE DA UNO STATO IN CUI E’ IMPOSSIBILE IDENTIFICARSI

Solo perchè MASCHI sarete CRIMINALIZZATI, DERUBATI, DISCRIMINATI e DISTRUTTI mediante semplici pretesti istigati proprio dai giudici.

dimenticavo: DIFENDETEVI DALLA DITTATURA GIUDIZIARIA, COMPRATE A DEBITO E FATE SCOMPARIRE LE SOSTANZE, assegneranno alle mogli debiti che non pagherete se non vi danno i figli!


domenica

BADANTI e COLF “…servono…”: test collaudato del tradimento familiare e dell’immoralità femminile ispirato dai media RaiSet

12 luglio 2009 - Tralasciamo per un attimo quelle che sono donne oneste, purtroppo rimaste poche e isolate. Il resto abbandonano i genitori anziani e malati con ogni sistema, non crescono i propri figli (a volte pure adottati), sono assenti dal talamo nuziale fisicamente e sentimentalmente, lanciano coloro che le hanno sfamate in bocca ai magistrati con inganni ed agguati più vari.
Non sanno nemmeno più amare tranne che scimmiottando le fiction televisive a cui si ispirano: ed il lato “pro” sarebbe la loro attività lavorativa (mai nei campi rischiosi e\o con funzioni rischiose o faticose), che molte nemmeno versano a beneficio familiare, ma sprecano in inutilità narcisistiche.
Una emancipazione che ha distrutto il tessuto sociale italiano in utti i sensi: la famiglia non esiste quasi più, tranne che tra i meno istruiti ed i molto poveri che nulla hanno da perdere, diminuendo di 20.000.000 di unità circa (non nati : dai 60.000.000 italiani puri del 1980, ai 40.000.000 di oggi).
Ma non frega niente a nessuno, meno che meno ai maschietti ammaestrati ed addomesticati sin dall’infanzia senza figura paterna, ancor meno ai residui sedati con tette e culi TV prima e dopo il calcio.
Protezione ad ogni costo, privilegio immeritato ad ogni costo, tutto senza meritocrazia, dalla firma truffa matrimoniale al tradimento dei componenti della sventurata famiglia che le ha ospitate, ascendenti come i discendenti; purchè si sentano realizzate sulle spalle altrui.
Come? “La patatina tira”, diceva una felice pubblicità, ed oggi le donne sono una corporazione che mercifica in modo più professionale il proprio sesso: non solo legame giuridico, ma addirittura prevaricazione sociale giustificata verso tutti (comprese le donne più deboli o povere o sfortunate), semplicemente burattinando i nanetti bersaglio che contano, sport mai e brutti ecce homo che figa in nessun caso se non con il denaro, che bersagliati di moine si mettono a loro completa disposizione pur di ingraziarsele.
E tutto parallelo alla propaganda della Carfagna (ex di Berlusca) e dalle "consigliere nazionali di parità" (cioè di sopraffazione femminile), che si sono inventate un ruolo ed un lavoro, senza dire che a guadagnarci e prendere sono solo loro poche, e non quelle centinaia di migliaia di donne, oramai avanti negli anni, disperate non realizzate che nessuno vuole sposare e che hanno un lavoro di merda!
Alla fine la stragrande maggioranza delle donne si sono ritrovate a pagare e stralavorare per ciò che prima avevano gratis in una regolare famiglia tradizionale, mentre il ciarpame politico delle opportuniste realizzano il loro scopo sogno: capitalizzare in banca e comandare in casa.

È reato abbandonare gli anziani in città
lunedi' 31 agosto 2009 - Rischia il carcere chi abbandona un genitore o un coniuge anziano in città per andare in vacanza.
A questa conclusione è giunta la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 31905 del 4 agosto 2009, ha confermato la condanna a quattro mesi di reclusione nei confronti di una donna che aveva lasciato da solo l'anziano marito afflitto da vari acciacchi e quindi non indipendente.
http://www.cassazione.net/e-reato-abbandonare-gli-anziani-in-citta-p900.html

2 commenti:

  1. Le "donne oneste", "poche ed isolate" possono diventare ancor più pericolose se opportunamente indottrinate dalle 'altre'. Una volta fagocitate dal potere-femmina che tutto può e proprio perchè 'povere, umili, deboli donne oneste' si beccano ipso facto ancor più privilegi e protezione.

    RispondiElimina
  2. Non che abbia voluto salvare troppe femministe mimetizzate da donne - come non salverei troppi uomini indegni di tale qualifica -, ma strategicamente non ci si può esimere dal considerare un loculo di onestà nel quale riporre la speranza umana nella "madre onesta".
    Resta il nostro problema, che è pure l'oggetto della nostra controversia di genere, cioè l'incapacità del sistema difensivo legale e sociale di distinguere le delinquenti, sempre più numerose, dalle perbene (indispensabili) che non vanno danneggiate.
    Siamo qui per questo, per codificare le furbizie degenerate e prostitute nel corpo e nell'anima, per visibilizzare il meccanismo di cui profittano inserendosi nelle fiducie normative a gogò, per discutere l'anonimato criminale femminile a danno minorile col beneplacito dei tribunali che sorvolano e non applicano la legge nello svolgimento dei loro incarichi (rendendosi inutili strutture di dolore).
    Anzi, nell'applicare in distorsione discrezionale ed in modalità immorale e non conforme all'etica, lo strumento giudiziale: non solo donne criminali quindi, ma donne di potere e bigotti criminali di cui si deve parlare ovunque rinnegandoli e licenziandoli!

    RispondiElimina

commenti :

Canale giosinoi su YouTube

Loading...

L’INCHIESTA SUL SINDACATO - L'ALTRA CASTA di Stefano Livadiotti (Libro)

L’INCHIESTA SUL SINDACATO - L'ALTRA CASTA di Stefano Livadiotti (Libro)
Privilegi, carriere misfatti e fatturati da multinazionale

Magistrati l'Ultracasta

Magistrati l'Ultracasta
Mazzette, errori e molestie: i magistrati non pagano mai - libro di Stefano Livadiotti

Così mi sento donna: aggressiva

Così mi sento donna: aggressiva
Così le abbiamo volute, e così ce le siamo ritrovate.

CHIESA e MATRIMONI TRUFFA

CHIESA e MATRIMONI TRUFFA
Vaticano beffardo complice uso immorale del sacramento. Non annulla nozze e recita buonismo a favore donne ladre

Anti-Italiani vs Anti-Americani:

Anti-Italiani vs Anti-Americani:
innocenti pedine del gioco di potere

Sequestri di stato sui minori

Sequestri di stato sui minori
Negli ordinamenti democratici l’interpretazione è usata per modificare leggi fino annullamento dettato costituzionale.Si traduce in POTERE DEI SINGOLI

abu_ghraib_iraq_torture

abu_ghraib_iraq_torture
DOLCEZZA femminile e bontà interiore da certificare in tribunale

Abu Ghraib: donne libere dall'educazione

LADRE NASCOSTE DENTRO SQUISITE FIDANZATE.

LADRE NASCOSTE DENTRO SQUISITE FIDANZATE.
Padre, basta la calunnia femminile che diventi inidoneo e pericoloso, e non meriti i figli secondo legge

Madri assassine

Madri assassine
MAGISTRATURA PROMUOVE CRIMINI DONNE: esprimono sistema Italia marcio alle fondamenta, laddove nemmeno la Costituzione manipolabile basta a difenderci

Papà c'era

Papà c'era
Ma dopo, ci penseranno i magistrati a rimborsare le opportunità e l felicità persa dai minori?

DDl Garfagna prostitute al Parlamento

Mussolini ed Hitler

Mussolini ed Hitler
Mussolini ed Hitler: quando la bestia è al potere

Il FASCISMO NON PASSERA'

Il FASCISMO NON PASSERA'
Oggi il fascismo è già al governo con nome diverso

Giù le mani da internet

Giù le mani da internet
La rete è libertà e non va limitata

ORFANI DI STATO

ORFANI DI STATO
OPPORTUNITÀ NEGATE AI FIGLI DEI SEPARATI a prescindere, quale danno generale di un conflitto alimentato dallo stato

Bordello legale Berlinese

Bordello legale Berlinese
Al tg la Carfagna – ex show-girl - ( Decreto Legge contro la prostituzione settembre 2008) rispondeva a un giornalista dicendo: “Come donna trovo che non sia giusto che una donna debba vendere il proprio corpo perchè costretta” ….e se lo vende perchè vuol fare carriera nello spettacolo?…e se lo vende per diventare ministra come nel governo attuale?

Quarto stato

Quarto stato
L’avanzarsi animato di un gruppo di lavoratori verso la sorgente luminosa simboleggiante nella mia mente tutta la grande famiglia dei figli del lavoro”. - Giuseppe Pellizza da Volpedo

Intercettazioni

Intercettazioni
Il pretesto sempre lo stesso: la sicurezza a scapito della privacy

donna decapita uomo

donna decapita uomo
Violenza femminile diversa da quella maschile, ma molto più grave.

visite giornaliere e codici aggiunti

Coraggio, non siamo in Iran !

Ho notato che v’è ritrosia nel commentare ed identificarsi partecipando a questo blog, nell’erronea convinzione che lo stesso sia un contenitore di presunti illeciti penalmente rilevanti. Ebbene, ciò non è in quanto tutto rientra nel dettato Costituzionale in materia di libera e democratica espressione del proprio pensiero, non fa nomi e non contiene ingiurie diffamazioni o calunnie.
Contiene solo verità che chiunque può verificare di persona.

Aforismi personali e non

- Gli uomini rincorrono il denaro per avere le donne; le donne rincorrono gli uomini per avere il denaro. (giosinoi)

- Molti fanno mercato delle illusioni e dei falsi miracoli, così ingannando le stupide moltitudini (Leonardo da Vinci)

- Non mi sono mai sentito tanto
inefficace come quando mi è necessitato azionare la carta Costituzionale: dai giudici a tutti gli operatori del sistema legale, tutti si affannavano ad eludere la legge, pavoneggiandosi nel dimostrare di esserne al di sopra e capacissimi di eluderla. Sono sempre loro, fomentano odio, razzismo, discriminazione, separazione, vogliono ridurre le famiglie ad un mucchio di gatti randagi da internare in recinti appositi, per poi gestirle con la paura del potere (giosinoi)

- Anche una pulce incazzata può provocare una infezione nel dinosauro (giosinoi)

- Il ladro ti dice "o la borsa o la vita"; la moglie ti prende sia l'una che l'altra! (Enzo Iacchetti)

- Teorema dei cinesi : se tanti fanno poco, l'effetto è grande.

- L'ignoranza è mancanza di informazioni. Senza informazioni il cervello è solo un meccanismo chimico che trita l'acqua e brucia zucchero senza mai capire perchè (giosinoi)

- Il prodotto letterario di un piccolo tecnico è arte. E sortisce effetti moltiplicativi contro l'ignoranza molto più del mero confronto tra impreparati, che non migliorano oltre il limite del loro stesso sapere (giosinoi)

- Noi conosciamo la verità non soltanto con la ragione, ma anche con il cuore. (Blaise Pascal). Ai giudici la verità non frega niente, è un lavoro inutile, basta la non-verità processuale (giosinoi)

- Le esperienze dei capri espiatori non devono rimanere dentro di sé e perdersi nel tempo, come vuole il sistema che lucra dei propri impuniti errori. Vanno altresì affidate all’informazione per tutti, mediante il canale non politicizzato né omologato, non controllabile dalla dittatura, inestinguibile ed in soffocabile, come un grido perenne che scolpisca la memoria dei giusti. (giosinoi)

Per le persone poco sofisticate, la giustizia più che essere capita ha bisogno di essere sentita, come l’intelligenza dell’ignorante in materia sa fare ascoltando l’eco che i fatti e le moltitudini da prima si portano dietro (giosinoi)