TRIBUNALE DEI MINORI DI NAPOLI = ARMA DI DISTRUZIONE FAMILIARE, LUOGHI DI ANNULLAMENTO DEI PADRI

NON ABBIAMO ALCUNA FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA CHE VIOLA MANIFESTAMENTE IL DIRITTO: tiriamo fuori il conflitto dei genitori dai tribunali civili e minorili che lucrano sui minori: usano motivazioni false ed inesistenti nella realtà fenomenica


LEGALIZZAZIONE DEL SEQUESTRO DEI BAMBINI, SECONDO L’ASSURDO ILLEGALE PRINCIPIO CHE INTERESSE DEL FIGLIO È NEGARGLI IMMOTIVATAMENTE IL PADRE, SEQUESTRANDOGLIELO ED INSEGNANDO A MANCARGLI DI RISPETTO (P.A.S.), NONCHE’ INNESCANDO DOLOSAMENTE IL DISAGIO E L’ODIO IRREPARABILE TRA I COMPONENTI FAMILIARI - BASTA LASCIARE LA MADRE ALIENANTE LIBERA INDISTURBATA DI RECIDERE IL LEGAME PATERNO, RENDENDO PADRE E FIGLI ESTRANEI E FUTURI INCOMUNICATIVI NEMICI.


NON POTENDO INTERVENIRE SUL CSM, DOBBIAMO INTERVENIRE SULLE LEGGI UNA AD UNA PER ELIMINARE QUEI CRITERI DISCREZIONALI EFFETTO DEI VUOTI LEGISLATIVI E DELLE OMISSIONI USATI DALLA DITTATURA, PER CUI LA BILANCIA DIPENDE DA CHI LA TIENE IN MANO, A SECONDA DI COME E' FATTA LA BILANCIA DI QUEL GIUDICE.

La legge DISAPPLICATA impedisce la DIFESA DEI PADRI dall’ALTERAZIONE del SISTEMA GIUDIZIARIO in materia di famiglia, dalle FEMMINE DELINQUENZIALI, dalle MAGISTRATE SESSISTE, dai VECCHI PROTETTORI EX-PADRONI PENTITI, dai BIGOTTI, dai SEMI-MASCHI CORTIGIANI IN DIVISA, dai MILLE INGIUSTI PRIVILEGI DI CUI GODONO INCOSTITUZIONALMENTE le donne.


Paradosso : La vostra richiesta di giustizia si volge agli operatori che assecondano manifestamente i desideri irrazionali della madre, le cui “resistenze culturali” (ndr. tendenze ed opinioni personali non terze) sono favorite da oggettive difficolta`di lettura del testo, profittando della mancanza in alcuni fondamentali passaggi riguardanti la inequivoca prescrittivita`delle norme.

A TAL PUNTO IL CITTADINO SI ACCORGE CHE TUTTE LE TASSE PAGATE IN UNA VITA SONO STATE LETTERALMENTE RUBATE DA UNO STATO IN CUI E’ IMPOSSIBILE IDENTIFICARSI

Solo perchè MASCHI sarete CRIMINALIZZATI, DERUBATI, DISCRIMINATI e DISTRUTTI mediante semplici pretesti istigati proprio dai giudici.

dimenticavo: DIFENDETEVI DALLA DITTATURA GIUDIZIARIA, COMPRATE A DEBITO E FATE SCOMPARIRE LE SOSTANZE, assegneranno alle mogli debiti che non pagherete se non vi danno i figli!


sabato

GERARCHIA dei DANNEGGIATORI della cittadinanza: 1°GIUDICI, 2° POLITICI, 3° ASSASSINI, 4° PARASSITE ...

"I RISULTATI DI TANTA SCIENZA E TANTA COMPETENZA VANTATA SONO LE DISTORSIONI DEL DIRITTO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. DIVIENE CIVILE PARLARE NON PIU’ DI MERITI, MA DI COLPE, E PROCEDERE A RICONTROLLARE I RESPONSABILI MEDIANTE LA VERIFICA DEGLI STRUMENTI (VERIFICATI ILLO TEMPORE TRUFFALDINAMENTE DALLA LORO CASTA) CHE TUTTI ERRONEAMENTE CREDONO ESSI POSSEGGONO: LA CULTURA GIURIDICA" giosinoi.

Gruppo su Facebook sull'argomento :
http://www.facebook.com/group.php?gid=144060357982&ref=mf#/group.php?gid=62831385140

Innocenti,Stupratori,non sono loro,Come Unabomber non era Zornitta
Il rapporto delle Nazioni Unite denuncia che il 60% delle violenze anche sessuali,commesse nel mondo è donna.
Nonostatne in Italia le statistiche dichiarino che le violenze siano in diminuzione,Tv e giornali ci Violentano con notizie di violenze solo sulle donne.
Due Rumeni INNOCENTI già condannati e nessuno ne parla.
L'informazione politicamente pilotata,stà VIOLENTANDO tutta la società.
Se i TG fossero condotti da Vanna Marchi,i risultati sarebbero gli stessi del terrorismo psicologico attualmente condotto dai media.
Questo è un GENOCIDIO di massa è istigazione alla violenza,sono omicidi di massa.
Hitler lo ha fatto con i campi di concentramento deportando gli Ebrei con i treni,è oggi cambiato solo il mezzo.
Tutto questo serve ai governi x distogliere i popoli dai veri problemi.
Anche l'America parla dell'Italia come un paese di corrotti,imbroglioni e delinquenti,i giornali non ne parlano.


Se i giudici fossero giusti, semplicemente giusti senza paroloni intorno, come pochi ancora lo sono lavorando sotto l’egida dei valori umani nell’applicare leggi quale senso della giustizia recepito in parlamento, a sua volta nato dall’etica e dal “neminem laedere”, i magistrati ripeto sarebbero gli ultimi della gerarchia, presenti solo grazie ad errori (dico errori, cioè quelli attuati in buona fede!) giudiziari commessi, e di cui sono attualmente piene le carceri mentre noi consumiamo ignari il pranzo e la cena (extracomunitari e innocenti difesi d’ufficio … mi rimetto alla giustizia ...).
Sarebbero angioletti, in base alla entità del danno procurato, surclassati dai politici, che si beano della diluizione dei loro cancri economico sociali su tutto l’arco della cittadinanza, poco avvertiti per la percezione relativa, ma da fucilare per l’entità in valore assoluto di ciò che sottraggono al tessuto sociale in forma di regresso economico ed esempio antisociale.
Sarebbero creature celesti avanzati anche dall’assassino, reo di avere avuto un momento di fortissimo errore e follia nella sua vita, di essere passato da un tunnel che lo ha accecato, che lo ha reso cattivo, forse perché i tribunali lo avevano sequestrato dal padre e perciò negandogli i dovuti consigli moderati e la formazione d’uomo equilibrato, affidandolo per giunta alla lacrimosa calunniatrice fallita di turno che - di spirito maschile in crescita - non le è dato sapere in quanto impossessrice (si può dire?) del pene e del testosterone, oppure negatagli l’assistenza del welfare alla madre - vera perché presente e casalinga -, oppure consigliato da chi era passato attraverso il solito processo penale sommario (dove la giudiciassa biondata capisce tutto meno perché è stata scartata dai corteggiatori), indicandogli che lo stato è assente meno che nel mettere le multe ed inventarsi tasse persecuzioni e bolle speculative di spazzatura finanziaria ad arte ….
Persino le parassite matrimoniali li avrebbero sopravanzati, giacchè danno maggiore applicato selettivamente sui creduloni che non hanno capito le donne e la vita come funziona, a tutt’oggi ha distrutto fisicamente psicologicamente solo 5.000.000 di mariti e padri, che però hanno il torto di respirare ancora fino a morire d’altra malattia, cioè senza permettere la riconduzione delle cause a quelle della mancanza di gioia di vivere e usurpazione dei loro beni materiali e morali (figli).
Purtroppo non è così! E' invece così:
1°posto: i giudici, simili ad un angelo nero, col carisma dei depositari della cultura del male si divertono a dimostrare che possono fottere la legge e gli sventurati come si fa con gli insetti, verso la cui morte nessuno viene tacciato di criminalità; naturalmente grazie alla fiducia che abbiamo accordato loro!
1°posto bis (richiedono spazio tanto sono sporchi): i giudici, nel delirio di onnipossenza e intelligenza divina derivante dalla raccomandazione ricevuta al concorso, si auto osannano nelle udienze, appena temperati dalla consapevolezza della propria scostumatezza nei confronti di coloro cittadini possessori dei diritti, frappostisi stì’ intermediari che dovrebbero essere terzi (non soffrire di morfologici teoremi di antipatia alla .. ho capito tutto io ..); e se un padre si meraviglia di non contare nulla per la legge, eccoli a spiegarti (a volte scrivono solo tre righe che sono un passaggio di proprietà o una condanna a morte carente di motivazione) perché è giusto sequestrarti i figli e derubarti, regalare la tua casa e la tua vita ad una scorretta estranea e legittima ladra; perché sei tu padre marito che non sai vivere e pretendi di riferirti alla costituzione, al rispetto della dignità fisica e psichica, della libertà civilmente manifestata di crescere i propri figli, e lo pretendi senza l’inutile macchinosità giudiziale che si intermedia solo col risultato di alimentare un sistema legale dannoso ma redditizio (a loro), lo pretendi pel vero rispetto dell’interesse dei minori ad avere i due genitori fino ad oggi millantato, e non ad esserne privati ed orfani ….
E non hanno nemmeno bisogno delle prove! La calunnia e la denigrazione femminile è creduta sulla parola, i falsi abusi incitati dai media non si contano, le truffatrici si sentono in colpa di non avere inventato denuncie al marito, di non avere calunniato che dopo trenta anni nello stesso letto si accorgono di essere dal bruto - che le ha sfamate - state violentate.
I teoremi di libero libertino illiberale convincimento creano oggi distorto diritto vivente come nella più spinta fantascienza degli ultracorpi.
Hanno capito una cosa fondamentale: siamo impotenti nelle loro mani, e non pagano responsabilità per il danno che procurano.

Stanotte continuo e mi spiego di più …..
Nel frattempo guardate in America le donne calunniatrici che combinano (caso CARLO PARLANTI)!!!
http://video.libero.it/app/play?id=c450d99621de4630ef4ffd9b89b87339

http://www.thepeoplevscarloparlanti.com/

http://www.prigionieridelsilenzio.it/

oppure i frequentissimi errori giudiziari (nascosti e quasi mai scoperti)
Usa: trentenne riconosciuto innocente dopo 16 anni in galera
http://www.unita.it/newsansa/30791/usa_trentenne_riconosciuto_innocente_dopo_anni_in_galera

Aggiornamento del 14 maggio 2009:
Maroni, la passione delle ronde. Nel '96 reclutava le Guardie padane
Da reclutatore della ronde della Repubblica Federale della Padania a regolarizzatore delle ronde della Repubblica Italiana. Dalle carte, in parte inedite, dell'indagine svolta nel '96 dall'allora procuratore di Verona Guido Papalia sulla secessione leghista è possibile ricostruire nei dettagli l'iperbole politica di Roberto Maroni passato da "portavoce" del comitato provvisorio di liberazione della Padania, nel 1996. A ministro dell'Interno in carica del terzo Governo Berlusconi.
L'indagine del procuratore Papalia contro tutto lo stato maggiore della Lega Nord aveva per oggetto la secessione ("la loro intenzione di disciogliere l'unità dello stato"), e le ronde padane (la Guardia nazionale padana e le "camicie verdi, aventi all'evidenza caratteristiche paramilitari"). E' tutt'ora pendente presso il gip veronese in attesa che la Consulta si pronunci su un conflitto di attribuzione fra poteri dello Stato (vedi allegato, ndr) per l'uso che la procura veronese ha fatto delle intercettazioni telefoniche di alcuni parlamentari leghisti. In questa inchiesta sulla "costituzione, il 14 settembre del '97, a Venezia, di un governo della Padania" (da allora mai disciolto) il cui presidente del consiglio risultava Maroni, sono attualmente ancora indagati tre ministri leghisti del governo Berlusconi: lo stesso Maroni, il ministro per le Riforme e leader leghista Umberto Bossi, e il ministro della Semplificazione Roberto Calderoli.
CAPITO IN MANO A CHI SIAMO ? SVEGLIATI POPOLO ITALIANO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI !
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/politica/ddl-sicurezza-5/maroni-reclutatore-ronde/maroni-reclutatore-ronde.html

clicca in basso HOME PAGE e leggi altri articoli su FIGLI NEGATI e discriminazione maschile

Nessun commento:

Posta un commento

commenti :

Canale giosinoi su YouTube

Loading...

L’INCHIESTA SUL SINDACATO - L'ALTRA CASTA di Stefano Livadiotti (Libro)

L’INCHIESTA SUL SINDACATO - L'ALTRA CASTA di Stefano Livadiotti (Libro)
Privilegi, carriere misfatti e fatturati da multinazionale

Magistrati l'Ultracasta

Magistrati l'Ultracasta
Mazzette, errori e molestie: i magistrati non pagano mai - libro di Stefano Livadiotti

Così mi sento donna: aggressiva

Così mi sento donna: aggressiva
Così le abbiamo volute, e così ce le siamo ritrovate.

CHIESA e MATRIMONI TRUFFA

CHIESA e MATRIMONI TRUFFA
Vaticano beffardo complice uso immorale del sacramento. Non annulla nozze e recita buonismo a favore donne ladre

Anti-Italiani vs Anti-Americani:

Anti-Italiani vs Anti-Americani:
innocenti pedine del gioco di potere

Sequestri di stato sui minori

Sequestri di stato sui minori
Negli ordinamenti democratici l’interpretazione è usata per modificare leggi fino annullamento dettato costituzionale.Si traduce in POTERE DEI SINGOLI

abu_ghraib_iraq_torture

abu_ghraib_iraq_torture
DOLCEZZA femminile e bontà interiore da certificare in tribunale

Abu Ghraib: donne libere dall'educazione

LADRE NASCOSTE DENTRO SQUISITE FIDANZATE.

LADRE NASCOSTE DENTRO SQUISITE FIDANZATE.
Padre, basta la calunnia femminile che diventi inidoneo e pericoloso, e non meriti i figli secondo legge

Madri assassine

Madri assassine
MAGISTRATURA PROMUOVE CRIMINI DONNE: esprimono sistema Italia marcio alle fondamenta, laddove nemmeno la Costituzione manipolabile basta a difenderci

Papà c'era

Papà c'era
Ma dopo, ci penseranno i magistrati a rimborsare le opportunità e l felicità persa dai minori?

DDl Garfagna prostitute al Parlamento

Mussolini ed Hitler

Mussolini ed Hitler
Mussolini ed Hitler: quando la bestia è al potere

Il FASCISMO NON PASSERA'

Il FASCISMO NON PASSERA'
Oggi il fascismo è già al governo con nome diverso

Giù le mani da internet

Giù le mani da internet
La rete è libertà e non va limitata

ORFANI DI STATO

ORFANI DI STATO
OPPORTUNITÀ NEGATE AI FIGLI DEI SEPARATI a prescindere, quale danno generale di un conflitto alimentato dallo stato

Bordello legale Berlinese

Bordello legale Berlinese
Al tg la Carfagna – ex show-girl - ( Decreto Legge contro la prostituzione settembre 2008) rispondeva a un giornalista dicendo: “Come donna trovo che non sia giusto che una donna debba vendere il proprio corpo perchè costretta” ….e se lo vende perchè vuol fare carriera nello spettacolo?…e se lo vende per diventare ministra come nel governo attuale?

Quarto stato

Quarto stato
L’avanzarsi animato di un gruppo di lavoratori verso la sorgente luminosa simboleggiante nella mia mente tutta la grande famiglia dei figli del lavoro”. - Giuseppe Pellizza da Volpedo

Intercettazioni

Intercettazioni
Il pretesto sempre lo stesso: la sicurezza a scapito della privacy

donna decapita uomo

donna decapita uomo
Violenza femminile diversa da quella maschile, ma molto più grave.

visite giornaliere e codici aggiunti

Coraggio, non siamo in Iran !

Ho notato che v’è ritrosia nel commentare ed identificarsi partecipando a questo blog, nell’erronea convinzione che lo stesso sia un contenitore di presunti illeciti penalmente rilevanti. Ebbene, ciò non è in quanto tutto rientra nel dettato Costituzionale in materia di libera e democratica espressione del proprio pensiero, non fa nomi e non contiene ingiurie diffamazioni o calunnie.
Contiene solo verità che chiunque può verificare di persona.

Aforismi personali e non

- Gli uomini rincorrono il denaro per avere le donne; le donne rincorrono gli uomini per avere il denaro. (giosinoi)

- Molti fanno mercato delle illusioni e dei falsi miracoli, così ingannando le stupide moltitudini (Leonardo da Vinci)

- Non mi sono mai sentito tanto
inefficace come quando mi è necessitato azionare la carta Costituzionale: dai giudici a tutti gli operatori del sistema legale, tutti si affannavano ad eludere la legge, pavoneggiandosi nel dimostrare di esserne al di sopra e capacissimi di eluderla. Sono sempre loro, fomentano odio, razzismo, discriminazione, separazione, vogliono ridurre le famiglie ad un mucchio di gatti randagi da internare in recinti appositi, per poi gestirle con la paura del potere (giosinoi)

- Anche una pulce incazzata può provocare una infezione nel dinosauro (giosinoi)

- Il ladro ti dice "o la borsa o la vita"; la moglie ti prende sia l'una che l'altra! (Enzo Iacchetti)

- Teorema dei cinesi : se tanti fanno poco, l'effetto è grande.

- L'ignoranza è mancanza di informazioni. Senza informazioni il cervello è solo un meccanismo chimico che trita l'acqua e brucia zucchero senza mai capire perchè (giosinoi)

- Il prodotto letterario di un piccolo tecnico è arte. E sortisce effetti moltiplicativi contro l'ignoranza molto più del mero confronto tra impreparati, che non migliorano oltre il limite del loro stesso sapere (giosinoi)

- Noi conosciamo la verità non soltanto con la ragione, ma anche con il cuore. (Blaise Pascal). Ai giudici la verità non frega niente, è un lavoro inutile, basta la non-verità processuale (giosinoi)

- Le esperienze dei capri espiatori non devono rimanere dentro di sé e perdersi nel tempo, come vuole il sistema che lucra dei propri impuniti errori. Vanno altresì affidate all’informazione per tutti, mediante il canale non politicizzato né omologato, non controllabile dalla dittatura, inestinguibile ed in soffocabile, come un grido perenne che scolpisca la memoria dei giusti. (giosinoi)

Per le persone poco sofisticate, la giustizia più che essere capita ha bisogno di essere sentita, come l’intelligenza dell’ignorante in materia sa fare ascoltando l’eco che i fatti e le moltitudini da prima si portano dietro (giosinoi)